Continuano le iniziative messe in campo dall’Associazione Venti di Speranza onlus, per gli abitanti dei Colli Aminei che, sempre più numerosi, frequentano la sede in Viale Farnese, 45.

Seguendo la logica dell’inclusione dei soggetti a rischio di emarginazione sociale, aumenta il numero degli iscritti all’associazione così come le richieste  dei cittadini che, esprimono i loro bisogni in un territorio carente da molti punti di vista. A dichiararlo dichiara Daniela Metitiero , presidente dell’Associazione: “Le buone capacità interpretative di tali bisogni, insieme ad una opportuna progettualità, supportate da tenacia ed entusiasmo sono ingredienti necessari per dare risposte adeguate. Finalmente da giovedì 3 ottobre inaugureremo  l’unico “ Spazio Lettura” presente in questo quartiere; un luogo dove sarà possibile gratuitamente prendere libri o scambiarli, confrontarsi sui più svariati temi, ma soprattutto leggere e sensibilizzare alla lettura.

La responsabile dello “Spazio Lettura” sarà la Prof.ssa Paola Carretta che da qualche anno ha terminato la sua carriera di Dirigente Scolastico: “Quando Daniela mi ha chiesto come volevo impegnarmi ho pensato subito a un punto lettura, perché uno spazio di questo tipo manca nella Municipalità. Leggere oltre che far bene alla cultura fa bene anche al corpo e alla mente, provoca tranquillità. Cino sono tante idee in cantiere e speriamo di poterle realizzare con l’aiuto dei cittadini. In questo luogo si potranno donare anche libri per i più bisognosi, ci saranno incontri con autori e lettura a voce alta. Insomma un luogo da vivere in compagnia delle parole”.

Non manca l’aspetto della rete sociale che negli anni l’Associazione Venti di Speranza onlus ha voluto e saputo tessere mettendo insieme le tante realtà impegnate nel terzo settore, accomunate dagli stessi ideali.

Saranno presenti, infatti, all’inaugurazione Pino Perna, presidente dell’Associazione Annalisa Durante, e Giovanni Durante – entrambi annoverano già alcune collaborazioni con la onlus Venti di Speranza: “La biblioteca Annalisa Durante – spiega Pino Perna – è nata per promuovere la cultura e la circolazione dei libri. Questo gemellaggio con Venti di Speranza onlus vuole rafforzare l’impegno per far nascere nuovi punti lettura per il sociale per l’aggregazione, per la crescita umana e per la prevenzione all’illegalità, perché come afferma spesso Giovanni Durante “la cultura salva le anime”.