In procinto di partecipare al Salone del Libro di Torino il prossimo 9 maggio con un evento dedicato nello stand di A. N. S. I. To2 (Associazione Nazionale Scuola Italiana di Torino) e giunto alla seconda ristampa dopo solo quindici giorni dalla uscita in libreria, la raccolta di racconti di Armando Grassitelli  “Una famiglia con la emme maiuscola” (Premio Massimo Troisi 2018 per la migliore scrittura comica inedita) sarà presentata domani 17 aprile alle 18 nella libreria Iocisto in via Cimarosa 20 al Vomero.

A parlarne con l’autore sarà la giornalista Federica Colucci.

Il libro si compone di sei racconti di varia lunghezza e di una “ghost track”, un breve scambio ironico tra scrittore ed editore. Quello che da titolo alla raccolta è la descrizione di una famiglia, i cui componenti (padre madre e due figlie, proprio come quella dell’autore) vivono vicende e situazioni grottesche.

La giuria ha premiato il racconto con la seguente motivazione: “scrittura brillante e ritmata, che mescola abilmente la comicità di battuta con quella di situazione e che ricorda a tratti il primo Achille Campanile per certe trovate surreali e stranianti”.

Le altre storie affrontano i temi cari al Grassitelli come quelli dello sport, in particolare il calcio e il basket, e in generale situazioni di vita vissuta narrate con lo stile ironico, leggero e al tempo stesso riflessivo che caratterizza la sua scrittura.