Carmine Zigarelli è il nuovo presidente della C.R. Campania, eletto all’unanimità dall’assemblea elettiva riunita lo scorso 10 giugno ad Avellino insieme al nuovo Consiglio direttivo, composta da: Giuseppe Alfano, Giovanni Beatrice, Salvatore Errichiello, Massimo Grisi, Biagio Iovino, Antonio Tarantino e Marco Vigliotta. Eletti all’unanimità Giuliana Tambaro e Vincenzo Boccarusso, rispettivamente quali Responsabile Regionale del Calcio Femminile e Responsabile Regionale del Calcio a 5.

Eletti Revisori dei Conti effettivi, i candidati: Michele Sorrentino, Alessandro Spina, e Gerardo Uva. Eletti come Revisori dei Conti supplenti, invece, Mino Carputo e Massimiliano Nave. Eletti vicepresidente vicario Massimo Grisi e vicepresidente Giuliana Tambaro.

Per quest’ultima una menzione speciale: la Tambaro, giornalista e direttrice del magazine Agorà 24, è la quota rosa della nuova squadra. Qualche mese fa, la Tambaro – durante un’assemblea per la designazione di una consigliera area Sud e di due consiglieri nazionali della Lega Dilettanti nella Figc – venne aggredita da Salvatore Gagliano.

Confermata, inoltre, la nomina di Andrea Vecchione come segretario del C.R. Campania. “Ringrazio di cuore tutte le società campane che mi hanno dimostrato affetto e sostegno. Auguro buon lavoro alla nuova dirigenza. Metteremo tutto il nostro impegno per far diventare il calcio campano protagonista in Italia e saremo sempre pronti, con impegno, a dare ascolto alle richieste e rispondere alle esigenze delle società della nostra regione. Inizia una nuova era”. Così il neoeletto presidente del C.R. Campania, Carmine Zigarelli.