Sei, tra blogger e Instagrammer, in giro per la città di Napoli dal 22 al 24 febbraio con l’obiettivo di raccontarla tra i suoi vicoli e la sua cucina. #Napoliperme è l’iniziativa è partita dal family travel blog partenopeo Viaggiapiccoli e coinvolge viaggiatori solitari, in coppia o in famiglia provenienti da Genova, Roma, Modena, Padova, Alessandria. “Vogliamo fare un esperimento – dichiarano gli organizzatori di Viaggiapiccoli – abbiamo chiesto loro cosa pensano di Napoli. E vogliamo scoprire, dopo il tour, se le loro aspettative sono state ripagate o deluse. Chissà se Napoli corrisponde agli stereotipi con cui la raccontano”

C’è Monica, genovese, con il suo “In viaggio con Monica”, per lei “Napoli è una brillante giornata di sole dalle mille ombre”. Ci sono Yuri e Alessio, con la loro pagina “Condividiamo il viaggio” su Instagram, per loro “Napoli è il calore e l’accoglienza della gente, i mille profumi di via Toledo, l’ottimo pesce delle osterie e le sfogliatelle nei caffè più caratteristici della città”. Ecco Anna e la sua famiglia, composta da Stefano, Patrick e Thomas, che fanno base a Padova e viaggiano per il mondo raccontandosi sul blog “PanAnna blog di viaggi”: “Napoli è cultura, monumenti, pizza, presepi e attraversare Piazza Plebiscito e tanto altro”. Claudia e Mattia, invece sono una romantica coppia in viaggio con la loro “2_cuori-In viaggio” su Instagram con un omonimo blog: “#Napoliperme è un caleidoscopio di colori, buon cibo e allegria”. Viaggiatrice appassionata, Roberta Isceri è originaria di Roma e con il suo l’attivissimo Blog ItaliaTerapia, per lei la città “è caos creativo, genio e sregolatezza”. Infine, Ale e Kiki che sono già stati a Napoli e il loro post è tra i più letti di Google. Sono viaggiatori di Modena e raccontano su “Un trolley per due”: “#Napoliperme è il profumo di caffè al mattino, quello nella tazzina bollente, è il caos organizzato delle sue strade, i panorami sognanti di Posillipo, i tramonti a Castel dell’Ovo e le notti a suon di musica nel centro storico”.

“Viaggiamo con i nostri bimbi in tutto il mondo, ma amiamo molto anche ‘viaggiare‘ nella nostra città: raccontare i luoghi nascosti, le persone, le iniziative e le eccellenze – dicono Francesco e Cristina di Viaggiapiccoli – In tantissimi ci hanno scritto ringraziandoci perché mostriamo sui social una Napoli positiva. E allora abbiamo pensato di invitare nuovi blogger e avere nuove foto, nuove voci, nuovi racconti della nostra bellissima Napoli”.

Nei tre giorni di soggiorno assaporeranno il meglio della cucina locale: la pizza napoletana di Solopizza, brand storico che per i suoi 40 anni ha cambiato look e ha in squadra il maestro pizzaiolo Ciro Buonomo, la pizza a Portafoglio, regina dello street food napoletano alla pizzeria di Errico Porzio in via Scarlatti, i piatti della tradizione campana dalla Trattoria Signora Bettola, nella nuovissima sede di via Medina.

Inoltre, attraverseranno i Quartieri Spagnoli, grazie alla Cooperativa San Nicola da Tolentino e all’associazione “Vic-Vicoli in corso”, andando a scoprire la vita quotidiana dei quartieri e le piccole eccellenze artigianali, con una Master class di caffe Napoletano presso la struttura “Spira Mirabilis”. Faranno un salto nel passato trascorrendo un pomeriggio nel chiostro cinquecentesco di Palazzo Caracciolo in via Carbonara. Scenderanno nelle viscere di Napoli, esplorando i segreti della spettacolare Galleria Borbonica. E attraverseranno la città da Posillipo al Museo di Capodimonte con il bus rosso di City Sightseeing.