È il feeling di San Valentino a generare adrenalina e sorrisi. È quel sentimento, energico e leggero, che trasmette benessere e allegria. Allora è semplice dedurre che il concerto in arrivo al Teatro Palapartenope,“Feeling San Valentino” con Rosario Miraggio, diventa subito un evento poco prevedibile. Top secret, da svelare solo in palcoscenico. Tanti gli ospiti a sorpresa. L’evento è organizzato e prodotto da Studio Uno Marketing di Raffaele Veneruso.

 

Quello del 14 febbraio, alle 21 – biglietti a partire da 16 – sarà uno show in cui il giovane interprete, porterà in dote alla platea canzoni che hanno per epicentro l’amore, la gioia e la seduzione.

 

E il rispetto sacro per le donne: proprio nel giorno in cui si celebra il rito degli innamorati, Miraggio rivendica ancora di più il suo ruolo di testimonial dell’associazione La Forza delle Donne – partner della serata – presieduta da Elisa Russo. Un impegno che prosegue dal 2014 e che, grazie alla canzone “Fortemente per rinascere”, è diventato più costante e importante.

 

“Un artista – dichiara Miraggio – ha il dovere di intraprendere battaglie sociali. È un dovere morale ma anche concreto. Il mio pubblico è molto giovane: parlare agli adolescenti delle sfumature dell’amore, raccontargli che io sono contro la violenza, è una priorità. Ed è una priorità la mia volontà di stare accanto a Elisa Russo, presidente dell’associazione La Forza delle Donne, di cui sono testimonial: dialogare con i giovani ai convegni può essere sicuramente un’azione utile. Gli uomini devono proteggere e amare le loro fidanzate, le loro mogli, le loro figlie. Gli adulti devono proteggere e amare i bambini. Parlarne, iniziare a farlo da quando si è giovani, può aiutare nella creazione di un mondo più sano. Se poi lo fa un artista, che viene emulato e imitato, il messaggio si fa più profondo e le speranze che diventi concreto sono più forti”.

 

“Per questo concerto – aggiunge Miraggio – ho scelto la serata di San Valentino perché io canto l’amore. Non ho mai fatto uno spettacolo in questa data e appena si è presentata l’occasione l’ho colta al volo. Credo molto nell’amore. Dico sempre che è il migliore amico della musica. Salgo sul palco del Palapartenope nel giorno dedicato agli innamorati: sono certo che sentirò una carica magica. Sarà un evento straordinario. Non si tratta di un concerto in due tempi: i brani saranno un’unica onda sonora. Ho fiducia in una musica che sappia unire le persone. Non solo palco e platea, ma anche, e soprattutto, gli artisti. Infine sarà emozionante condividere la scena con una serie di ospiti selezionati ai quali mi lega una forte passione per la musica napoletana: Franco, Ivan, Valentina, sono alcuni dei tesori di Napoli. Al nuovo album inizieremo a lavorare dopo il concerto di San Valentino”.